Rimini: Bivaccavano nell’hotel chiuso: denunciate quattro persone

1' di lettura 25/02/2021 - Avevano trasformato l’hotel chiuso nel loro ritrovo le quattro persone che la Polizia Locale di Rimini ha trovato e sanzionato giovedì mattina all’interno di un albergo della zona sud della città.

La squadra di polizia giudiziaria della Polizia Locale, con l’unità cinofila, nelle prime ore della mattinata ha condotto un sopralluogo nei locali della struttura, un albergo chiuso dall’autunno scorso, ma ben tenuto. All’interno gli agenti hanno trovato quattro persone che, forzando l’ingresso, si erano introdotte abusivamente nei locali, utilizzati non solo per bivaccare e per trascorrere la notte, ma presumibilmente anche come base per le loro attività di spaccio, come emerso dal materiale rinvenuto sul luogo.

Gli agenti sono entrati accompagnati da Bruce e Pablo, i due cani addestrati uno per le attività di contrasto al degrado e l’altro per l’attività specifica antidroga, e che supportano in maniera decisiva l’azione del personale, sia tutelando la loro incolumità sia consentendo di rilevare in tempi più rapidi la presenza di sostanze stupefacenti.

Le quattro persone trovate all’interno dell’albergo sono state identificate o fotosegnalate e sono state denunciate per occupazione di edifici. Gli agenti hanno inoltre contattato i proprietari della struttura, che si sono subito attivati per bloccare gli ingressi dell’hotel.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Rimini.
Per Whatsapp aggiungere il numero 376.0317899 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivererimini o cliccare su t.me/vivererimini.
Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook: facebook.com/vivererimini/ e Twitter: https://twitter.com/Vivererimini








Questo è un articolo pubblicato il 25-02-2021 alle 17:51 sul giornale del 26 febbraio 2021 - 110 letture

In questo articolo si parla di cronaca, emilia romagna, notizie, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bPV6