l mese dedicato all'Alzheimer, anche Piacenza si mobilita. Avviata la procedura di accreditamento provvisorio per 10 posti per il servizio di Centro Diurno dedicato per demenze

4' di lettura 15/09/2023 - Prenderà il via lunedì 18 settembre, per chiudersi martedì 10 ottobre, l'iniziativa ""Non dimentichiamo chi dimentica" che l'Amministrazione comunale, insieme all'Ausl di Piacenza, all'associazione Alzheimer Piacenza, la Galleria Borgo Faxhall e la Famiglia Piasinteina, organizza per informare e sensibilizzare, attraverso incontri, mostre e spettacoli, la cittadinanza sulle patologie e sui disturbi della memoria.

Il mese di settembre infatti coincide con il "Mese Mondiale Alzheimer", una campagna internazionale, giunta alla 12esima edizione, nata per creare maggiore consapevolezza sulla malattia e per combattere lo stigma che l'accompagna.

Alla presentazione dell'iniziativa, stamani in Municipio, accanto all'assessora ai Servizi Sociali Nicoletta Corvi, sono intervenuti il direttore dell'Unità operativa complessa di Geriatria territoriale e del Consultorio sul deterioramento cognitivo dell'Azienda Usl, Pasquale Turano, il presidente dell'associazione Alzheimer Piacenza Andrea Gelati e il dirigente del settore Promozione della collettività del Comune di Piacenza Luigi Squeri.

"L'amministrazione comunale – sottolinea l'assessora Nicoletta Corvi – si è mossa sin dalle prime battute per promuovere, con l'aiuto di tutti i soggetti coinvolti, una cornice di azioni e interventi, anche sotto il profilo comunicativo, di cura e sensibilizzazione, per intercettare i bisogni e le necessità che la nostra comunità esprime con riferimento alle patologie della memoria come l'Alzheimer. Ringrazio quindi tutte le realtà che hanno aderito e che non si sono sottratte a questo impegno. Invito tutta la cittadinanza a partecipare ai momenti previsti nelle varie giornate, dalla mostra fotografica organizzata dal 18 al 24 settembre all'interno di Borgo Faxhall agli incontri con il personale sanitario dell'Ausl di Piacenza e con i volontari dell'associazione Alzheimer Piacenza in programma giovedì 21 settembre sul Pubblico Passeggio, dallo spettacolo teatrale "La memoria perduta" in cartellone al President il 30 settembre al convegno sull'Alzheimer in programma il 10 ottobre presso l'Auditorium della Fondazione di Piacenza e Vigevano. Ma voglio approfittare dell'occasione odierna per dare un'informazione davvero importante per la nostra comunità. Proprio questa mattina, anche a seguito del parere favorevole espresso dal Comitato di Distretto Città di Piacenza, il Comune di Piacenza – con determina sottoscritta dal dirigente del Settore Promozione della Collettività, Luigi Squeri – ha trasmesso alla Fondazione Madonna della Bomba - Scalabrini Onlus l'invito diretto per la proposta di accreditamento provvisorio di 10 posti del Centro diurno assistenziale "Gaetano Perusini" dedicato alle persone con demenze con sede in viale Pubblico Passeggio 52. Si tratta di una risposta concreta, attesa da anni, e di un servizio che va incontro alle esigenze di cura e sollievo dei pazienti, dei familiari e di tutti coloro che sono costretti a fare quotidianamente i conti con questa grave malattia. E' inoltre un risultato fondamentale, ottenuto grazie al contributo di tutti i soggetti del territorio coinvolti: Comune di Piacenza, Ausl e associazione Alzheimer Piacenza in primis".

Il direttore Pasquale Turano pone l'accento sullo stigma molto forte che accompagna le patologie e i disturbi della memoria: "Italia sono oltre un milione i soggetti con demenza "riconosciuti", ma sono oltre 3 milioni i familiari coinvolti in grado di dare loro assistenza. Almeno il 50%, se non più, delle forme di demenza è rappresentato dall'Alzheimer. Queste iniziative di sensibilizzazione sono fondamentali, per aumentare la consapevolezza della malattia nelle persone e favorire diagnosi tempestive laddove in famiglia nasca il sospetto di una patologia in atto".

"L'iniziativa presentata stamani – dichiara Andrea Gelati – si inserisce nel calendario di impegni e di momenti informativi che l'associazione porta avanti durante l'anno, anche nel mondo della scuola e dello sport. Occasioni preziose, che ci permettono di intercettare necessità non sempre manifeste e di dare evidenza a questo tema, grazie anche al supporto dei professionisti e del personale sanitario dell'Ausl di Piacenza".

Alla conferenza stampa erano inoltre presenti, la direttrice della galleria commerciale Borgo Faxhall Chiara Azzali, Tania Cafferini coordinatrice dell'Area anziani del Comune di Piacenza, Danilo Anelli presidente della Famiglia Piasinteina e la regista e drammaturga dello spettacolo "La memoria perduta" Cristiana Emiliani della compagnia teatrale "Human League Company" di Fiorenzuola.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-09-2023 alle 15:22 sul giornale del 16 settembre 2023 - 2 letture

In questo articolo si parla di attualità, Piacenza, comunicato stampa, comune di Piacenza

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/er6A





qrcode